Isoradio

Trasporti - Pneumatici invernali, auto elettrica. Puntata n.47 dell'8 novembre 2017

  • Andato in onda:08/11/2017
  • Visualizzazioni:

      Elena Carbonari intervista l'Ing. Enrico De Vita.
       
      L'inquinamento atmosferico in India a Nuova Delhi ha raggiunto livelli drammatici, comparabili a quelli del secolo scorso in Inghilterra quando il riscladamento era a carbone; respirare equivale a fumare 50 sigarette al giorno.

      Per ridurre l'inquinamento nella Pianura Padana  uno dei problemi è l'inquinamento domestico; le PM10 negli ultimi anni sono aumentate, anche a causa dell'incremento dell'uso dei pellet di legno (biomasse).

      Dal 15 novembre (e fino al 15 aprile) è necessario mettersi in regola con l'obbligo degli pneumatici invernali (o catene) a bordo.

      L'auto elettrica sarà davvero per tutti? In Italia costi elevati, carenza di colonnine di ricarica. Secondo 40 anni è certo che i veicoli si muoveranno senza motori endotermici, ma non si sa da dove proverrà l'energia per muoverli. Oggi la vettura elettrica è piccola, due passeggeri, uso urbano, velcoità massima 80 km/h; tutto questo perché gli accumulatori sono ancora troppo cari e poco performanti. Fuori dalle città sarà sempre più conveniente il diesel, che ha avuto una tripla rivoluzione dal 1997: common rail, grazie all'elettronica ha abbattuto il particolato, filtro antiparticolato. Anzi occorrerà introdurre un filtro antiparticolato nei motori a benzina a iniezione diretta.

      Commenti

      Riduci