Notiziario CCISS del giorno 20/09/2019 17:30

Ascolta la diretta

Contatta Isoradio
via sms 348 / 103.10.10
I vostri messaggi
VISUALIZZA GLI ALTRI SMS

Meteo Mobilità


Isoradio riceve e distribuisce le previsioni sull'andamento meteorologico per le esigenze di chi si sta muovendo e può solo ascoltare. Vai alla pagina delle previsioni
Collaborazioni CCISS Aiscat Polizia di Stato Autostrade Arma dei Carabinieri ANASACI

Traffic Message Channel


Il Traffic Message Channel (TMC) è un servizio dati che viene trasmesso "paralellamente" all'audio, sfruttando il canale Radio Data System (RDS). Infatti l'RDS offre moltissime altre funzioni, oltre quella banale di far leggere il nome dell'emittente sul display della radio. Il TMC contiene tutte le notizie sul traffico rese disponibili dal CCISS (Centro Coordinamento Informazioni Sicurezza Stradale) e dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti. Chi dispone di un autonavigatore che fornisce le informazioni in tempo reale sfrutta appieno il servizio RDS-TMC poiché l'autonavigatore usa una piccola radio FM per riceverle. La distribuzione del servizio RDS-TMC della RAI è totalmente gratuita essendo la RAI il Broadcaster Pubblico.
Leggi tutto

In Primo Piano

Pensiamoci

La prevenzione e l'educazione sono le leve per mitigare gli effetti degli eventi catastrofici

30-03-2016 14:30

Pensiamoci

Isoradio, canale di servizio pubblico, dedica la massima attenzione ai temi della Protezione Civile.

In collaborazione con l'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (INGV) di Roma, le puntate di "Pensiamoci" investigheranno le attività e ricerche dell'INGV per prevenire e mitigare gli effetti di eventi catastrofici quali alluvioni, eruzioni e terremoti.

Il programma è particolarmente rivolto ai giovani e giovanissimi.

Il nostro viaggio alla scoperta dei moti sotteranei del nostro Pianeta ci porta a Napoli, sede dell'Osservatorio Vesuviano dell'Istituto di Geofisica e Vulvanologia.
L'Osservatorio Vesuviano è una istituzione pubblica dedicata alla ricerca vulcanologica e geofisica e alla sua applicazione al monitoraggio dei vulcani attivi. Fondato nel 1841 dal re delle due Sicilie Ferdinando II di Borbone, è il più antico osservatorio vulcanologico del mondo. Dal 2001 è la Sezione di Napoli dell'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia. Il Direttore Giuseppe De Natale, al microfono di Franca Polizzi, spiega quali sono i compiti dell'Osservatorio non solo dal punto di vista scientifico, ma anche sociale.
Gli esperti, infatti,  che ogni giorni monitorano le attività delle aree vulcaniche, danno anche un apporto fondamentale alla realizzazione dei piani di emergenza che diventano piani di evacuazione nel caso di nuove eruzioni.


Puntate

  9 nov 2015 L'osservatorio vesuviano -  Audio
10 dic. 2015 L'etna - Audio
20 gen 2016 Terremoto in Abruzzo e Molise - Audio

Rai.it

Siti Rai online: 847