Notiziario CCISS del giorno 21/01/2019 ore 12.22

Ascolta la diretta

Contatta Isoradio
via sms 348 / 103.10.10
I vostri messaggi
VISUALIZZA GLI ALTRI SMS

Meteo Mobilità


Isoradio riceve e distribuisce le previsioni sull'andamento meteorologico per le esigenze di chi si sta muovendo e può solo ascoltare. Vai alla pagina delle previsioni
Collaborazioni CCISS Aiscat Polizia di Stato Autostrade Arma dei Carabinieri ANASACI

Traffic Message Channel


Il Traffic Message Channel (TMC) è un servizio dati che viene trasmesso "paralellamente" all'audio, sfruttando il canale Radio Data System (RDS). Infatti l'RDS offre moltissime altre funzioni, oltre quella banale di far leggere il nome dell'emittente sul display della radio. Il TMC contiene tutte le notizie sul traffico rese disponibili dal CCISS (Centro Coordinamento Informazioni Sicurezza Stradale) e dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti. Chi dispone di un autonavigatore che fornisce le informazioni in tempo reale sfrutta appieno il servizio RDS-TMC poiché l'autonavigatore usa una piccola radio FM per riceverle. La distribuzione del servizio RDS-TMC della RAI è totalmente gratuita essendo la RAI il Broadcaster Pubblico.
Leggi tutto

In Primo Piano

Lieve calo nei consumi di benzina e gasolio auto

Aumentato il prezzo del petrolio grezzo

30-04-2018 11:17

Lieve calo nei  consumi di benzina e gasolio auto

 

 

Continuano a calare i consumi di benzina e gasolio auto. Dopo una contrazione dell’1,1% in gennaio e dello 0,4% in febbraio, in marzo vi è stato un nuovo calo dell’1,2%, e  il consuntivo dei primi tre mesi chiude con un calo dello 0,9%.

In gennaio la  spesa per l’acquisto è cresciuta  dell’1,3%, in febbraio dell’1,4% e in marzo dello 0,1%, mentre nel primo trimestre complessivamente considerato la spesa è salita dello 0,9%.

La spesa aumenta per la semplice ragione che stanno aumentando i prezzi del greggio e conseguentemente anche i prezzi alla pompa. In particolare, secondo l’elaborazione del Centro Studi Promotor sui dati ufficiali del Ministero dello Sviluppo Economico, nel periodo gennaio-marzo il prezzo medio ponderato alla pompa della benzina è salito da 1,546 euro al litro a 1,558 euro con un incremento dello 0,77%. Più consistente l’incremento per il gasolio auto il cui prezzo, tra i due periodi, è salito da 1,398 euro a 1,432 euro con un incremento del 2,4%.

Nei primi  tre mesi  del 2018  la spesa per carburanti è  a quota 13,070 miliardi (12,947 nello stesso periodo del 2017). La  spesa si scinde in  8,116 miliardi da imposte (8,154 nel primo trimestre 2017), cioè da Iva e accise che affluiscono nelle casse dell’Erario, e da 4,954 miliardi (4,794 nel primo trimestre 2017) che vanno alle aziende di  produzione e  distribuzione dei due carburanti.

Alla riduzione dei consumi corrisponde una riduzione dell’inquinamento chimico atmosferico, benefica per la salute dei cittadini. La riduzione dei consumi è anche  conseguente  alla r qualità delle vetture acquistate. Per contribuire a questo miglioramento del benessere dei cittadini è necessario sia scegliere in fase di acquisto  i veicoli con il minor consumo per chilometro, sia ridurre il più possibile le percorrenze eliminando i viaggi non indispensabili.

Rai.it

Siti Rai online: 847