Notiziario CCISS del giorno 19/08/2017 ore 12:22

Ascolta la diretta

Contatta Isoradio
via sms 348 / 103.10.10
I vostri messaggi
VISUALIZZA GLI ALTRI SMS

Meteo Mobilità


Isoradio riceve e distribuisce le previsioni sull'andamento meteorologico per le esigenze di chi si sta muovendo e può solo ascoltare. Vai alla pagina delle previsioni

INFOTRAFFICO

Collaborazioni CCISS Aiscat Polizia di Stato Autostrade Arma dei Carabinieri ANASACI

Traffic Message Channel


Il Traffic Message Channel (TMC) è un servizio dati che viene trasmesso "paralellamente" all'audio, sfruttando il canale Radio Data System (RDS). Infatti l'RDS offre moltissime altre funzioni, oltre quella banale di far leggere il nome dell'emittente sul display della radio. Il TMC contiene tutte le notizie sul traffico rese disponibili dal CCISS (Centro Coordinamento Informazioni Sicurezza Stradale) e dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti. Chi dispone di un autonavigatore che fornisce le informazioni in tempo reale sfrutta appieno il servizio RDS-TMC poiché l'autonavigatore usa una piccola radio FM per riceverle. La distribuzione del servizio RDS-TMC della RAI è totalmente gratuita essendo la RAI il Broadcaster Pubblico.
Leggi tutto
Scarica l'Applicazione Radio Rai

In Primo Piano

Il numero di treni milanesi graffitati? Quasi zero

Azione efficace contro il danneggiamento dei beni pubblici.

10-08-2017 12:09

Il numero di treni milanesi graffitati?  Quasi  zero

 

Uno dei più frequenti reclami dei pendolari  è sull’ “imbrattamento” pervasivo di stazioni e vetture; accade sempre più spesso che  i finestrini siano “oscurati” dalla vernice, sì da rendere impossibile sia vedere fuori le stazioni di passaggio, sia vedere l’esterno, restando così “murati” dentro la vettura.  Questo certo disincentiva ulteriormente l’uso dei mezzi pubblici.  Contro questo danneggiamento continuo nella metropolitana di Roma si è ricorsi, con successo, a una campagna di  pulizia immediata delle stazioni metro, ma questo cancella l’effetto e a costi molto alti. 

Tuttavia, grazie anche alla proficua collaborazione con le Forze dell’Ordine, sembra proprio che sia possibile  azzerare la causa del fenomeno .

Ieri sera, intorno alle 21.50, il personale della Security di Atm e gli uomini della Polizia di Stato hanno fermato tre writers nel tronchino di Lotto M1: le guardie armate Atm sono riuscite a impedire la fuga dei tre  bloccando le vie d’uscita e consentendo l’intervento delle pattuglie della Polizia giunte in pochi minuti sul posto.

I tre graffitari sono stati visti dalla centrale operativa di Atm, grazie al sistema di telecamere, mentre si introducevano in galleria dalla banchina della stazione di Lotto. La circolazione dei treni è stata prontamente sospesa per precauzione, ed è stato attivato un servizio sostitutivo con bus. Atm ha quindi inviato il proprio personale sul posto e allertato la Polizia di Stato, seguendo le procedure di intervento condivise con le Forze dell’Ordine. Una pattuglia della Security ha bloccato con l’automobile di servizio e presidiato le due grate esterne. Nel frattempo, due uomini della vigilanza Atm correvano verso gli uomini e, dall’altra direzione, gli agenti della Polizia si dirigevano verso i writers in fuga, riuscendo a catturarli.

Grazie anche alla proficua collaborazione con le Forze dell’Ordine, Atm riesce, attraverso le proprie persone e ai propri sistemi di sicurezza, a contrastare fenomeni sensibili e a salvaguardare il patrimonio dei suoi depositi e dei suoi mezzi.

Infatti, i sistemi di controllo e di allarme adottati da Atm negli ultimi anni e il costante lavoro di monitoraggio e analisi del personale della Security si dimostrano ancora una volta efficienti ed efficaci contro chi danneggia i beni pubblici.

Lo dimostrano i numeri. Nei primi 6 mesi del 2017 si rileva una forte diminuzione del numero di eventi: dai 98 del 2016 ai 50 nello stesso periodo del 2017; gli imbrattamenti totali sono passati da 48 a 33 e i casi di imbrattamenti parziali e sventati dalle squadre Security sono passati da 50 a 17. La conferma arriva anche dalla diminuzione (-67%) del numero di writers fermati: 8 tra gennaio e giugno di quest’anno, rispetto ai 21 fermati nello stesso periodo dell’anno scorso.

In questo momento storico, il numero di treni di Atm graffitati è quasi pari a zero, un risultato che non si vedeva da anni e che è frutto del grande lavoro del Servizio Security.

Il Gruppo Atm: con 9.700 dipendenti, il Gruppo ATM gestisce il servizio di trasporto pubblico di area urbana ed interurbana di Milano e di Monza, la metropolitana di Copenaghen, il servizio di gestione dei parcheggi e delle aree di sosta, il servizio di rimozione e custodia dei veicoli, oltre ai servizi di mobilità integrata, come il bike sharing. La rete di trasporto milanese si compone di quattro linee di metropolitana per un’estensione complessiva di quasi 100 km, con 2.200 corse al giorno. In superficie sono 180 le linee tra autobus, tram e filobus per un totale di 24.000 corse quotidiane.  Ogni giorno, tra rete metropolitana e mezzi di superficie, la Società trasporta più 2 milioni di persone solo a Milano, per un totale di 730 milioni di passeggeri all’anno.

 

Rai.it

Siti Rai online: 847