Notiziario CCISS del giorno 25/06/2019 ore 17.30

Ascolta la diretta

Contatta Isoradio
via sms 348 / 103.10.10
I vostri messaggi
VISUALIZZA GLI ALTRI SMS

Meteo Mobilità


Isoradio riceve e distribuisce le previsioni sull'andamento meteorologico per le esigenze di chi si sta muovendo e può solo ascoltare. Vai alla pagina delle previsioni
Collaborazioni CCISS Aiscat Polizia di Stato Autostrade Arma dei Carabinieri ANASACI

Traffic Message Channel


Il Traffic Message Channel (TMC) è un servizio dati che viene trasmesso "paralellamente" all'audio, sfruttando il canale Radio Data System (RDS). Infatti l'RDS offre moltissime altre funzioni, oltre quella banale di far leggere il nome dell'emittente sul display della radio. Il TMC contiene tutte le notizie sul traffico rese disponibili dal CCISS (Centro Coordinamento Informazioni Sicurezza Stradale) e dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti. Chi dispone di un autonavigatore che fornisce le informazioni in tempo reale sfrutta appieno il servizio RDS-TMC poiché l'autonavigatore usa una piccola radio FM per riceverle. La distribuzione del servizio RDS-TMC della RAI è totalmente gratuita essendo la RAI il Broadcaster Pubblico.
Leggi tutto

In Primo Piano

Auto connessa, 2 italiani su 3 non vogliono pagare di più

Protezione dal furto e soccorso sono i servizi di connettività richiesti

24-05-2018 15:26

Auto connessa, 2 italiani su  3 non vogliono pagare di più

 

Le auto stanno diventando sempre informatizzate e connesse alla rete dati, una rivoluzione che comporterà costi inevitabili per chi vuole usufruire di alcuni servizi, ed evitabilissimi per gli altri. Dal  sondaggio La telematica al servizio dei dealer da cui è emerso che 1 automobilista su 3 è pronto già oggi a sostenere un costo extra per averli. Lo studio presentato da LoJack Italia al recente Automotive Dealer Day 2018 ha scandagliato il grado di interesse degli automobilisti per i servizi telematici più diffusi a bordo delle vetture, con risultati interessanti.

In generale i servizi telematici più richiesti sono risultati quelli di assistenza al veicolo: la localizzazione della vettura (72% delle preferenze)  e l'assistenza tempestiva (24 ore su 24). In caso di guasto  dell'auto il 51% del campione si sente più sicuro nel farsi localizzare per ricevere soccorso stradale. Al terzo posto c'è l'assistenza e il supporto in tempo reale in caso di incidente o furto (49%).

Il 43% dei guidatori indica come funzione strategica la protezione della vettura connessa  quando si trova nelle aree a rischio. Una percentuale significativa (35%) di automobilisti ritiene invece decisiva la possibilità di consultare telefonicamente in caso di malore o incidente uno staff di medici all'interno della Centrale Operativa.

Le  possibilità  più apprezzate dagli automobilisti sono:  la possibilità di verificare i percorsi (44), il parental control con cui monitorare ad esempio il superamento dei limiti di velocità (30%) dei propri familiari, la disponibilità del wi-fi a bordo (26%) e il controllo del proprio stile di guida (22%).  Grazie  all’elevato interesse per le diverse funzionalità a bordo delle automobili connesse alla Rete Dati,  il 66% dei conducenti dà per scontato che siano tra i  servizi di serie nell’auto nuova.

Il nuovo insieme di funzioni disponibili inficerà, come già accade per i telefoni, l’attenzione del conducente a meno che non sia predisposto qualche sistema affinché siano inibite quando può verificarsi tale rischio; il Codice della Strada rischia di rincorrere la tecnologia senza mai raggiungerla!

Rai.it

Siti Rai online: 847