Notiziario CCISS del giorno 25/06/2017 09:30

Ascolta la diretta

Contatta Isoradio
via sms 348 / 103.10.10
I vostri messaggi
VISUALIZZA GLI ALTRI SMS

Meteo Mobilità


Isoradio riceve e distribuisce le previsioni sull'andamento meteorologico per le esigenze di chi si sta muovendo e può solo ascoltare. Vai alla pagina delle previsioni

INFOTRAFFICO

Collaborazioni CCISS Aiscat Polizia di Stato Autostrade Arma dei Carabinieri ANASACI

Traffic Message Channel


Il Traffic Message Channel (TMC) è un servizio dati che viene trasmesso "paralellamente" all'audio, sfruttando il canale Radio Data System (RDS). Infatti l'RDS offre moltissime altre funzioni, oltre quella banale di far leggere il nome dell'emittente sul display della radio. Il TMC contiene tutte le notizie sul traffico rese disponibili dal CCISS (Centro Coordinamento Informazioni Sicurezza Stradale) e dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti. Chi dispone di un autonavigatore che fornisce le informazioni in tempo reale sfrutta appieno il servizio RDS-TMC poiché l'autonavigatore usa una piccola radio FM per riceverle. La distribuzione del servizio RDS-TMC della RAI è totalmente gratuita essendo la RAI il Broadcaster Pubblico.
Leggi tutto
Scarica l'Applicazione Radio Rai

In Primo Piano

La mobilità sostenibile al centro del Villaggio per la Terra

Manifestazione in programma a Roma, a Villa Borghese, dal 21 al 25 aprile

19-04-2017 12:20

La mobilità sostenibile al centro del Villaggio per la Terra




Dal 21 al 25 aprile Villa Borghese - nel doppio scenario del Pincio e del Galoppatoio - ospiterà il Villaggio per la Terra, manifestazione che nasce per celebrare la giornata Mondiale per la Terra (22 aprile) ma che, grazie all'impegno di Earth Day Italia e del Movimento dei Focolari, si fa contenitore di diverse iniziative legate alla ricerca di un cammino comune volto alla sostenibilità ambientale.



Il 25 aprile, in collaborazione con l’Agenzia per la Mobilità del Comune di Roma, si festeggerà infatti la Giornata della Mobilità Sostenibile, offrendo percorsi di intrattenimento e conoscenza delle soluzioni più sostenibili della mobilità cittadina: dai più noti car sharing e car pooling alle tante innovazioni che verranno presentate nella giornata che chiude il Villaggio per la Terra.





Una manifestazione che si svolge per il quarto anno consecutivo a Roma e che l'edizione scorsa ha visto una visita a sorpresa, “eccezionale”: quella di Papa Francesco, che proprio a Villa Borghese ha voluto portare la propria, solidale, testimonianza ambientale.

"Il Villaggio per la Terra - spiega il presidente di Earth Day Italia, Pierluigi Sassi - nasce con l'idea di dare vita a tante piazze nelle quali ognuno, istituzioni, imprese, associazioni e cittadini, possa portare esperienze e contributi utili alla creazione di una coscienza ambientale. E la mobilità sostenibile, in questa ottica, gioco un ruolo cardine".




Grazie al sostegno del Coni, iniziative ad hoc per piccoli e grandi amanti dello sport



L'arrivo, martedì prossimo appunto, di trekkers e bikers a Villa Borghese sarà solo l'epilogo di una cinque giorni che celebra la coscienza ambientale, attraverso varie forme. Anche sportive. Il Galoppatoio di Villa Borghese, infatti, ospiterà il Villaggio Sport4earth: un susseguirsi di manifestazioni e iniziative (tornei, dimostrazioni, corsi gratuiti) possibili grazie al sostegno del CONI, del CIP, delle molte Federazioni Sportive Nazionali che hanno aderito, ma anche di associazioni, società sportive, club e di tanti volontari.






Tra le attività che, a vario titolo, verranno praticate ci sono: atletica, bocce, canoa, canottaggio, cronometristi, dama, equitazione, futsal, jorkyball, pallacanestro, rugby, tennis, tennis tavolo, tiro con l’arco e molto altro ancora. Dalle 9 alle 19 (per cinque giorni) genitori e figli, appassionati, amanti dello sport o semplici curiosi potranno partecipare alle numerose attività offerte, cimentandosi in gare, tornei e contest o semplicemente assistendo alle spettacolari dimostrazioni di grandi campioni. E grandi protagonisti saranno gli eventi sportivi non competitivi legati al tema della mobilità.

L ’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (INGV)

Dalla scoperta dei segreti dei vulcani agli approfondimenti degli aspetti più sconosciuti dei terremoti, fino alle avvincenti storie multimediali sui fenomeni sismici del nostro territorio, sono solo alcune delle iniziative organizzate dall’INGV.

Alla Terrazza del Pincio dalle ore 10.00 alle ore 18.00 presso lo stand dell’INGV sarà possibile:

- partecipare ai laboratori di sismologia e vulcanologia, per conoscere le differenze tra un’eruzione effusiva ed esplosiva, e per approfondire gli aspetti più sconosciuti dei terremoti, anche attraverso story maps.

- osservare in diretta il lavoro di monitoraggio della sismicità italiana attraverso la rete sismica nazionale.

- incontrare i ricercatori dell'INGV su temi come Roma e i terremoti; I recenti eventi in Appennino Centrale; La comunicazione social dei terremoti; Il vulcano MarsiliAntartide, laboratorio infinito.

La locandina  INGV:  http://comunicazione.ingv.it/images/eventi/Volantino_Villaggio_della_Terra_INGV-loghi_RID.png

In caso di pioggia, i laboratori saranno sospesi. Per eventuali variazioni di programma, controllare il sito www.villaggioperlaterra.it

Con la 47ma edizione di Earth Day, la Giornata Mondiale della Terra istituita dalle Nazioni Unite nel 1970 per sensibilizzare i popoli sul tema della tutela ambientale, sabato 22 aprile sulla terrazza del Pincio si svolgerà il Concerto per la Terra Over the wall. Programma: http://www.villaggioperlaterra.it/programma

In contemporanea, una March for science mondiale, a difesa dell'indipendenza della ricerca, partirà da Piazza della Rotonda, dinanzi al Pantheon, con arrivo a Piazza Campo de' Fiori, di fronte alla statua di Giordano Bruno. Mentre sulla terrazza del Pincio, ci sarà un collegamento in diretta con la marcia di Washington.

L’American Geophysical Union (AGU), associazione che riunisce studiosi di geofisica da tutto il mondo, è fra i promotori della March for science. Per l’occasione, l’AGU pubblicherà una raccolta speciale di testi commissionati a ricercatori di diverse discipline e diversi Paesi, che descrivano il ruolo delle Scienze della Terra nella società. Micol Todesco, ricercatrice dell’INGV-Sezione di Bologna, e Associated Editor della rivista AGU, JGR Solid Earth, ha contribuito con il testo “Un salto nel buio: considerazioni geologiche su un pianeta imprevedibile” (The leap in the dark: geological thoughts about an unpredictable planet, J. Geophys. Res. Solid Earth 122, doi:10.1002/2017JB014274). La traduzione in Italiano, su concessione dell’AGU, sarà disponibile dal 20 aprile.

Rai.it

Siti Rai online: 847